Il punto d’appoggio della Val Sorba

Proprietà: CAI sezione di Varallo

Metri 1649 slm
Alpe Toso – Val Sorba
Posti: 12 – Locale invernale: no

Un unico locale diviso dalla capriata in due parti: la prima con focolare e cucina con pentole per preparare del cibo caldo e la seconda a dormitorio con letti a castello.

Contatti: 016351530 CAI Sezione di Varallo
E-mail: info@caivarallo.it

Apertura

Capanna non custodita e sempre aperta. Si consiglia il sacco a pelo. Provvedersi alla legna per la stufa.

La baita d’alpeggio del Toso è stata adibita dal Cai a Punto d’Appoggio nel 1976.

Si raggiunge:
Da Rassa lungo la ripida carrozzabile della val Sorba che giunge a Crosetti alla Cottura, quindi per mulattiera per gli alpeggi di Campelli (Ristorante Heidi), Sorba, Dosso e Massucco in circa 2,15 ore di cammino.

Itinerario numero 61.

L’interno è un unico locale diviso dalla capriata in due parti: la prima con focolare e cucina con pentole per preparare del cibo caldo e la seconda a dormitorio con letti a castello. Deposito legna, da raccogliere nei dintorni o lungo la salita, nel locale inferiore.

Il locale è sempre aperto, acqua nel vicino torrente.

Attenzione: capanna non custodita.

Itinerari, escursioni, traversate o ascensioni possibili

Traversate:

A Piedicavallo, in Val Cervo per la Bocchetta del Croso m 1940 (oppure per i colli di Loo e della Mologna Grande).

Nella Valle del Lys per il colle di Loo.
In Val Vogna per il colle del Maccagno.
In Val Gronda per il Passo della Gronda m 2383.

A Gressoney S.J. per il Colle Loo m 2452.

Ascensioni:
Al Bo Biellese.
Al Monte Talamone.
Alla Punta Lozooney m 2579
Alla Cima Morticci m 2691.
Al Cimone della Gronda.
Berretta del Vescovo m 2730

Escursioni raccomandate ai vari laghi della valle: Lago Lamaccia, Talamone, Laghetti della Gronda ed alla bella conca dell’alpe Prato.


Attenzione: verificate sempre percorsi e meteo.